Provincia di Reggio Emilia
accessibilità

Seguici:

TARI – Tariffa sui rifiuti

Il tributo Tari si applica alla persone fisiche o giuridiche che possiedono, occupano o detengono a qualsiasi titolo locali o aree scoperte a qualunque uso adibiti, suscettibili di produrre rifiuti urbani e assimilati.
In particolare sono soggetti alla Tari:

  • tutti i locali chiusi o chiudibili da almeno tre lati verso l’interno, qualunque sia la loro destinazione o il loro uso, a prescindere dalla loro regolarità urbanistica, edilizia e catastale;
  • le aree scoperte operative, cioè destinate in modo autonomo all’esercizio di un’attività come, a titolo d’esempio, i campeggi, i magazzini di materiali o di prodotti finiti destinati alla commercializzazione;
  • le aree scoperte operative ad utilizzo discontinuo o saltuario, in relazione alla specifica attività svolta che presenta caratteristiche accertabili di variabilità nel corso dell’anno;
  • le aree destinate in modo temporaneo e non continuativo ad attività quali mercati ambulanti, fiere, mostre ed attività similari.

Dal 2019 viene concessa un’esenzione totale della tariffa (parte fissa e parte variabile) per l’abitazione occupata da persone assistite dal Comune per disagiate condizioni sociali e/o economiche attestate dal Servizio Sociale Territoriale. Inoltre è possibile richiedere una riduzione del 50% del totale della tariffa (parte fissa e parte variabile) per:
- le abitazioni occupate da nuclei familiari con un valore Isee non superiore a 8.000,00 euro
- l’abitazione occupata da famiglie composte da una o massimo due persone, entrambe con minimo 65 anni d’età, con un valore Isee non superiore a 11.000 euro.

Riferimenti normativi

Regolamento per l'applicazione della tassa rifiuti (TARI)
Delibera di Consiglio comunale n. 10 del 11/03/2019 di approvazione delle tariffe
Delibera di Consiglio comunale n. 9 del 11/03/2019 di approvazione del piano finanziario
Delibera di Consiglio comunale n. 32 del 27/04/2016 di approvazione del Disciplinare di affidamento della gestione della tassa a Iren Ambiente Spa.

Responsabile del procedimento

Eleonora Costa per Iren Ambiente spa.

Unità organizzativa responsabile dell'istruttoria
Iren Ambiente Spa.

Documenti da allegare

Per usufruire della riduzione della tariffa occorre presentare un’apposita dichiarazione, scaricabile in allegato, corredata dalla dichiarazione sostitutiva unica (Dsu) e dall’attestazione Isee in corso di validità.

Modulistica

Alla pagina dedicata del sito di Iren si possono scaricare il modello F24 e i moduli per comunicare variazioni di dati o chiedere rimborsi.
In alternativa si può contattare il Servizio Clienti di Iren Ambiente Spa al numero verde 800 608090 dal lunedì al venerdì dalle 8.00 alle 18.00, sabato dalle 8.00 alle 13.00.

Per richiedere la riduzione della teriffa il modulo è scaricabile in allegato.

Per informazioni

Ufficio Tributi
Tel. 0522 373.428  - 0522 373.427
dal lunedì al sabato dalle 9.00 alle 13.00
giovedì pomeriggio dalle 15.00 alle 18.00
giugno, luglio, agosto: dal lunedì al sabato dalle 9.00 alle 13.00
e- mail: tributi@comune.cavriago.re.it

Sportelli Iren più vicini
- Reggio Emilia - Piazza della Vittoria 3
dal lunedì al venerdì dalle 8.00 alle 14.30; sabato dalle 8.00 alle 12.30
- Bibbiano - via Venturi 67
dal lunedì al venerdì dalle 8.00 alle 13.30
Numero verde: 800 608090

Termine e modalità per la conclusione del procedimento

Le scadenze per il pagamento sono così fissate dal regolamento:

1^ rata: entro il 30 giugno
2^ rata: entro il 30 novembre.

La domanda di riduzione, per l'anno 2019, deve essere presentata entro il 30 giugno.

Strumenti di tutela amministrativa e giurisdizionale nel corso del procedimento e nei confronti del provvedimento finale

Ricorso alla Commissione Tributaria Provinciale.

Torna all'inizio dei contenuti