Provincia di Reggio Emilia
accessibilità

Seguici:

Richiesta per organizzazione eventi e manifestazioni pubbliche

Per organizzare pubbliche manifestazioni (es. manifestazioni commerciali, religiose, sportive …), occorre seguire rigorosamente procedure ben precise, rispettando le relative tempistiche; recentemente tali procedure, hanno subito importanti modifiche relative agli aspetti riguardanti la sicurezza della manifestazioni stesse.

Allo scopo di ottenere tutte le informazioni necessarie per organizzare correttamente qualsiasi tipo di manifestazione, sono state predisposte delle linee di indirizzo. Consigliamo di scaricare e stampare le linee guida per conoscere le procedure da seguire per l'organizzazione di un evento.

1. LINEE GUIDA MANIFESTAZIONI DI PUBBLICO SPETTACOLO TEMPORANEI (Allegato 1)

Di seguito è possibile scaricare e compilare la modulistica necessaria, oltre che approfondire i diversi procedimenti che concorrono all'organizzazione di un evento pubblico:

2. GUIDA ALLA COMPILAZIONE (Allegato 2)

3. MODULISTICA

  • ATTIVITA’ ART. 68 – 69 TULPS – TRATTENIMENTI/SPETTACOLI:

- SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA’ MANIFESTAZIONE TEMPORANEA art. 68 T.U.L.P.S. (Allegato 3)
- MODELLO PER LO SVOLGIMENTO TEMPORANEO DI SAGRE FIERE FESTE O ALTRE MANIFESTAZIONI (Allegato 4)

Responsabile del procedimento

Cristiano Cucchi

Telefono 0522 373.440
Fax 0522 575.537
Email c.cucchi@comune.cavriago.re.it

Per informazioni

ComuneInforma

SUAP
Tel. 0522 373 429
e-mail: suap@comune.cavriago.re.it

Termine e modalità per la conclusione del procedimento

Per le INIZIATIVE in cui si prevede la presenza di più di 200 persone (soggette a parere e verifica da parte della Commissione di Vigilanza) le richieste devono pervenire almeno 45 giorni prima della manifestazione.
Per le INIZIATIVE IN GENERE (non soggette a parere e verifica da parte della Commissione) – meno di 200 persone previste (PROCEDURA SEMPLIFICATA) le richieste devono pervenire almeno 30 giorni prima della data in cui si intende organizzare l'evento.

Nome del soggetto a cui è attribuito, in caso di inerzia, il potere sostitutivo
Segretario Comunale, individuato quale titolare del potere sostitutivo con deliberazione di Giunta comunale n. 50 del 28/06/2016.

Note

Gli intrattenimenti musicali nei pubblici esercizi e nelle feste popolari in luoghi pubblici o aperti al pubblico, con o senza utilizzo di impianti di amplificazione e diffusione sonora, possono essere effettuati: - se all'aperto, dalle 9.00 alle 13.00 e dalle 16.00 alle 24.00 - se all'interno dei locali nell'orario di apertura del locale, purchè la propagazione all'esterno avvenga nel rispetto dei limiti di rumorosità previsti per le sorgenti sonore. Normativa di riferimento - Disciplinare comunale per le attività rumorose a carattere temporaneo, approvato con delibera di Consiglio comunale n. 34 del 28.05.1996 - Ordinanza sindacale n. 7 del 18.01.2008 - L.R. n.15 del 09/05/2001 - Del. G.R. 45 del 21/01/2002.

Allegati

Torna all'inizio dei contenuti