Provincia di Reggio Emilia
accessibilità

Seguici:

Richiesta concessione temporanea di occupazione di suolo pubblico

Il privato che vuole occupare ed utilizzare temporaneamente il suolo pubblico, o il suolo privato soggetto a servitù di pubblico passaggio, deve presentare richiesta, precisando la motivazione (ad esempio realizzazione di piccoli interventi di manutenzione oppure necessità di posizionare banchetti per pubblicità etc.), il luogo, la data e la durata dell'occupazione.

LINK CORRELATI

Pagamento della tassa

Riferimenti normativi

Codice della strada D.lgs 285 del 30/04/1992;
Regolamento di esecuzione e di attuazione del Codice della Strada DPR 16/12/1992 n. 495;
Regolamento comunale TOSAP;
TU 267/2000;
Statuto Comunale art. 80.

Responsabile del procedimento

Cristiano Cucchi

Telefono 0522 373.440
Fax 0522 575.537
Email c.cucchi@comune.cavriago.re.it

Unità organizzativa responsabile dell'istruttoria
Lavori pubblici Patrimonio ed Ambiente - Segreteria amministrativa.

Documenti da allegare

La richiesta per la concessione di occupazione di suolo pubblico deve essere presentata unitamente alla planimetria sintetica indicante l’area oggetto della richiesta e le sue dimensioni.

Modulistica

La richiesta di concessione temporanea di occupazione di suolo pubblico deve essere presentata compilando l’apposita modulistica, scaricabile in allegato, disponibile anche presso la segreteria amministrativa del Servizio Lavori pubblici Patrimonio ed Ambiente e presso ComuneInforma.

Per informazioni

Lavori pubblici Patrimonio ed Ambiente - Segreteria amministrativa 
Piazza Don Dossetti, 1
Tel: 0522 373.475
Fax: 0522 575.537
lunedì e venerdì dalle 10.00 alle 13.00 su appuntamento;
mercoledì dalle 10.00 alle 13.00 con accesso libero
e-mail: ufficio_tecnico@comune.cavriago.re.it

Termine e modalità per la conclusione del procedimento

La concessione viene rilasciata entro 7 giorni lavorativi.

Strumenti di tutela amministrativa e giurisdizionale nel corso del procedimento e nei confronti del provvedimento finale

Ricorso al Tribunale Amministrativo Regionale (TAR).

Eventuali costi

- 1 marca da bollo da € 16,00 da applicare sulla richiesta
- 1 marca da bollo da € 16,00 ed il pagamento di € 30,00 per diritti di segreteria all’atto del rilascio dell’autorizzazione; per le autorizzazioni che riguardano un'occupazione di suolo pubblico per un solo giorno e fino a 12.5 mq l'importo è di € 10,00
- pagamento della tassa per l’occupazione di suolo pubblico mediante apposito modulo di versamento in c/c postale che verrà consegnato con l’autorizzazione.

Nome del soggetto a cui è attribuito, in caso di inerzia, il potere sostitutivo
Segretario Comunale, individuato quale titolare del potere sostitutivo con deliberazione di Giunta comunale n. 50 del 28/06/2016.

Note

ESENZIONI
Sono esenti dal pagamento dell'imposta di bollo le organizzazioni non lucrative di utilità sociale (ONLUS), le federazioni sportive e gli enti di promozione sportiva riconosciuti dal CONI. Sono esenti dal pagamento della TOSAP le occupazioni effettuate per manifestazioni sindacali, celebrative, politiche, religiose ed assistenziali non comportanti attività di vendita o somministrazione e di durata non superiore alle 24 ore. Ai sensi dell'art. 4 del Regolamento Generale delle Entrate Tributarie, sono esenti dal pagamento della TOSAP le ONLUS, che devono allegare alla richiesta di occupazione la dichiarazione dei requisiti, scaricabile in allegato.

NOTE
Le richieste di occupazione temporanea di suolo pubblico vanno presentate all'Ufficio Tecnico, fatta eccezione per le richieste riguardanti l'occupazione di aree individuate per mercati, fiere, sagre e per le richieste di distese estive che vanno presentate allo Sportello Unico Attività Produttive. Le richieste di occupazione di suolo pubblico sono definite permanenti quando hanno durata superiore all'anno. In questo caso il Comune si riserva di effettuare maggiori approfondimenti ed eventualmente richiedere l'approvazione da parte della Giunta comunale.

Torna all'inizio dei contenuti