Provincia di Reggio Emilia
accessibilità

Seguici:

Premio per la pace Giuseppe Dossetti “Restiamo umani” – XI edizione 2018/2019

C’è tempo fino al 19 gennaio 2019 per partecipare al‘Premio per la Pace Giuseppe Dossetti’, dedicato al padre costituente, politico poi sacerdote e monaco reggiano, promosso da Comune di Reggio Emilia, Comune di Cavriago, Provincia di Reggio Emilia e Regione Emilia-Romagna, in collaborazione con la Fondazione Pietro Manodori.

Il titolo del Premio quest’anno è ‘Restiamo umani’.

Tutte le informazioni sono reperibili sul sito del Comune di Reggio Emilia.

Polizia Municipale: i sindaci della Val d’Enza incontrano il nuovo comandante

È stato nominato il nuovo comandante pro tempore della Polizia Municipale della Val d’Enza: si tratta di Ermanno Mazzoni, vicecomandante della Municipale Tresinaro Secchia e commissario superiore del presidio scandianese. Nato il 6 marzo 1962 a Pavullo nel Frignano, sposato, con due figli, è laureato in Giurisprudenza all’Università di Modena. Ha ricoperto il ruolo di docente della Scuola Interregionale di Polizia Locale. E’ in servizio nella Polizia Municipale dal 1988, prima presso il Comune di Rubiera, poi dal 1995 in quello di Scandiano e, dal 1999, presso il Comune di Casalgrande come vice comandante e dal 2001 come comandante fino al 2010. Dal 2010 al 2014 è stato comandante dell’Unione Tresinaro Secchia.

Arriva dopo un accordo con l’Unione Tresinaro Secchia – affermano i sindaci dell’Unione Val d’Enza -, per un comando di due mesi in Val d’Enza, prima che vengano espletate tutte le procedure per l’assunzione con contratto (Legge 110) di una nuova figura di comandante che gestirà l’ultima parte della consigliatura dell’Unione”.

I sindaci hanno incontrato il neo comandante Mazzoni lunedì mattina, 14 gennaio, impostando con lui le linee di lavoro per i prossimi due mesi. “Come avevamo preannunciato, gli abbiamo chiesto di impostare un progetto di riorganizzazione del Corpo della Val d’Enza seguendo alcune indicazioni: maggiore vicinanza e prossimità alle nostre comunità; dare priorità ai servizi di vigilanza presso luoghi centrali nella vita della comunità, come le scuole; contribuire insieme alle forze dell’ordine al tema della sicurezza e della prevenzione dei crimini.

Ringraziamo il comandante Mazzoni per la sua disponibilità e siamo certi che la sua grande esperienza porterà benefici importanti al Corpo di Polizia Municipale della Val d’Enza, in una fase difficile come quella che stiamo attraversando”.

(15/01/2019)

Convocato il Consiglio Comunale venerdì 18 gennaio

Si terrà il Consiglio Comunale, venerdì 18 gennaio alle 21, a Cavriago. Tra gli ordini del giorno all’esame: l’approvazione del regolamento in materia di accesso ai documenti, ai dati e alle informazioni in possesso dell’amministrazione; approvazione del regolamento comunale per le sepolture private nell’ambito del cimitero comunale; modifica al regolamento per la prevenzione e il contrasto delle patologie e delle problematiche legate al gioco d’azzardo lecito; approvazione delle modifiche allo statuto sociale e ai patti parasociali relativi a Iren.

Ecco i punti all’Ordine del Giorno

Presentazione del libro della giovane poetessa Valentina Gilli

Valentina Gilli, giovane autrice cavriaghese, presenta il suo primo libro di poesie “Per legittima difesa” sabato 19 gennaio alle 17 al centro cultura Multiplo di Cavriago. Una raccolta di versi piena di carica emotiva, che registra il passaggio da un’età acerba, adolescente ad un’età più adulta, sospesa tra lo slancio vitale e il timore di cadere.

A dialogare con l’autrice sarà lo scrittore Giuseppe Caliceti che ha curato la prefazione del libro. «C’è un’urgenza febbrile – afferma Caliceti nelle prime pagine del volume -, quasi irrefrenabile, in questo libro, che prende per mano il lettore e lo strattona avanti e indietro di pagina in pagina facendolo sobbalzare di fronte a versi pieni di una carica emotiva che il più delle volte sorprende e disarciona l’immagine di ogni facile amore. La giovane autrice registra con puntualità il passaggio da un’età acerba, adolescente, ad un’età più adulta, in cui il parere dei genitori improvvisamente non conta più niente e ci si deve tuffare da soli in un mondo tutto da scoprire, da conoscere».

Valentina Gilli è nata nel 2000 e vive a Cavriago. Frequenta il quinto anno di liceo scientifico. Recita da quattro anni, l’ultimo spettacolo che ha messo in scena è stata la Medea di Euripide con la compagnia della scuola. Ama leggere e scrivere fin da quando era bambina; negli ultimi anni ha scoperto in particolare il mondo della poesia, dal quale non è più riuscita a separarsi.

L’ingresso all’incontro di presentazione è libero.

(14/01/2019)

Posa delle pietre d’inciampo a Cavriago

Sabato 19 gennaio, dalle ore 9.00, l’artista berlinese Gunther Demning sarà a Cavriago su invito di Istoreco, Anpi e Comune di Cavriago, per la posa delle Pietre d’Inciampo dedicate ai cinque cittadini cavriaghesi morti nei campi di concentramento tedeschi durante la Seconda Guerra mondiale. Demnig da oltre 20 anni installa le pietre in tutta Europa davanti alle case in cui vivevano le vittime della persecuzione fascista e nazista, in cui furono arrestate o da cui dovettero fuggire.

In allegato il programma della posa a Cavriago.

 

Allegati

Artoteca Off, in mostra fino al 19 marzo le opere di Giuseppe Vitale

Prende il via domani, mercoledì 9 gennaio, e resterà aperta fino al 19 marzo, la mostra “Tutto nasce da un disegno” dedicata a Giuseppe Vitale. Allestita al primo piano del cinema Multisala Novecento (via del Cristo 5), nello spazio ribattezzato Artoteca Off, rende appunto omaggio all’illustratore e atelierista, autore degli albi illustrati “Cesare porta gli occhiali” e “Becco d’aquila” (Ediz. Libre) e partner dell’Artoteca del centro cultura Multiplo dal 2014.

In mostra ci sono diverse tavole originali di Giuseppe Vitale tratte da albi illustrati, copertine e pubblicazioni del periodo che va dal 2011 al 2018.

Giuseppe Vitale è un giovane illustratore che dichiara di aver iniziato “a disegnare a circa due anni, usando il disegno come una lingua da parlare, tra neologismi e strafalcioni”. A dire il vero, nelle sue illustrazioni non vi è nemmeno l’ombra di uno strafalcione: la sua opera si caratterizza anzi per un’abilità nel disegno davvero rara e per un utilizzo del colore estremamente espressivo e coinvolgente. Ad attirare l’attenzione di grandi e piccini nelle sue opere è soprattutto la capacità di inserire in ogni disegno segni minimi dal significato profondo.

La mostra è visitabile gratuitamente durante gli orari di apertura di Multisala Novecento (info: www.multisala900.it; 0522/372015). Al termine dell’esposizione alcune delle illustrazioni saranno disponibili per il prestito gratuito presso l’Artoteca del Multiplo, in via Repubblica 23.

Si ricorda che l’Artoteca di Cavriago è stata la prima ad aprire in Italia, in forma pubblica e gratuita, nel 2011. Si tratta di una proposta innovativa: molto diffusa in Francia, Germania e nei Paesi del Nord Europa, l’artoteca di fatto è un modo semplice e gratuito per avvicinare chiunque al mondo dell’arte. Infatti l’Artoteca di Cavriago è collocata e gestita dentro il centro cultura Multiplo di proprietà Comunale e permette a chiunque di prendere a prestito gratis un’opera d’arte, così come avviene per i libri, i cd, i dvd, i giochi, i videogiochi.

Per 45 giorni chiunque – che si tratti di un appassionato di arte, del titolare di un’azienda, del proprietario di uno studio medico o di una persona che ha voglia di mettersi in casa un quadro di un nome importante – può appendere al chiodo un’opera. In questo modo, di fatto, grazie all’Artoteca, l’arte esce dai soliti spazi istituzionali (musei, gallerie d’arte, ecc.) e diventa alla portata di tutti.

(8/01/2019)

Incontri con pediatri, ostetriche e ginecologhe del Franchini

Torna “Genitori in corso” al centro cultura Multiplo di Cavriago. Organizzata con il patrocinio e la collaborazione dell’Ausl di Reggio, l’iniziativa prevede quattro incontri tra gennaio e febbraio dedicati al tema della genitorialità. Il tutto alla presenza di medici pronti a dare consigli alle neo mamme e ai neo papà.

L’anno scorso sono stati ospitati professionisti del settore e si sono affrontati temi come l’alimentazione responsiva, l’importanza della lettura nei primi anni di vita e il microbioma. Il Multiplo è diventato così, per futuri e neo genitori, un luogo di riferimento per acquisire competenze, per confrontarsi con esperti e con altri genitori, per scambiare esperienze e punti di vista.

La seconda edizione di “Genitori in corso” sarà realizzata in particolare con la pediatria e il reparto di Ostetricia e Ginecologia dell’Ospedale di Montecchio, distretto di cui Cavriago fa parte. Il progetto sarà costituito da incontri gratuiti al Multiplo in cui pediatri, ostetriche e ginecologhe interverranno per affrontare temi riguardanti la genitorialità e la salute della donna durante e dopo la gravidanza e per cercare di rispondere alle domande dei partecipanti.

Il progetto vedrà la partecipazione della dottoressa Daniela Viviani, della dottoressa Anna Paturzi, della dottoressa Lisa Melandri e dell’ostetrica del Franchini Elisa Montali. Questo il programma degli incontri. Si parte sabato 12 gennaio alle 16.30 con “Così lontano così vicino. Migliorare la vita di tuo figlio con  sane abitudini fin dall’attesa”, a cura della dottoressa Anna Paturzi, ginecologa presso l’ospedale Franchini. Sabato 26 gennaio, alle 16.30, si parlerà di “Mi fido di te: principi per una relazione d’amore fin dal primo giorno di vita. Alto contatto e portare in fascia” a cura della dottoressa Lisa Melandri ed Elisa Montali, pediatra e ostetrica  del reparto Maternità del Franchini. Sabato 9 febbraio, alle 16.30, “Mi scappa ‘dal ridere’: incontinenza urinaria e rieducazione del perineale nel post-partum” a cura della dottoressa Daniela Viviani, primario di Ostetricia e Ginecologia dell’Ospedale di Montecchio. Sabato 23 febbraio, ore 16.30, “Il bambino ecologico: come cambiare (e salvare) il mondo fin da piccoli. Amore per l’ambiente, riuso e riciclo creativo” a cura della dottoressa Lisa Melandri ed Elisa Montali, rispettivamente pediatra e ostetrica del reparto Maternità dell’Ospedale di Montecchio.

Per informazioni: Multiplo Centro Cultura Cavriago, via della Repubblica 23, multiplo@comune.cavriago.re.it

(2/01/2019)

Festa degli auguri in Casa Protetta

Come ormai da tradizione si è svolta nei giorni scorsi in Casa Protetta a Cavriago la “Festa degli auguri”. Un appuntamento fisso pensato per le associazioni di volontariato che operano nel sociale per ringraziarle per l’impegno profuso nell’anno appena trascorso e per augurare un sereno 2019.

La festa si è svolta con un rinfresco natalizio alla presenza dei rappresentanti delle varie e numerose associazioni locali, del sindaco Paolo Burani e della Giunta, di Don Claudio Gonzaga, degli operatori di gruppi che aderiscono al tavolo di Comunità  per il progetto “Educare una questione di comunità”, del gruppo Sfogline e di tanti altri volontari e collaboratori. Un centinaio di persone in tutto per un momento di festa per dire un grande “grazie” a chi, con la sua presenza, garantisce calore e benessere agli anziani ospiti e supporto ai servizi a loro dedicati.

(30/12/2018)

Oltre sei milioni per le scuole e la Casa Protetta

“Nel corso del 2019 proseguiremo il nostro intento: continuare a investire sulla scuola, sull’educazione, sul sociale, sulla sicurezza degli edifici, in un’ottica anche di recupero e conservazione del patrimonio esistente”.

A dirlo è il primo cittadino Paolo Burani che annuncia che, il prossimo anno, è previsto un investimento complessivo di 6 milioni e 200 mila euro (a bilancio nel 2019). “Una cifra consistente – precisa il sindaco – che permetterà di effettuare interventi che riguardano la primaria Rodari, le Medie Galilei, il nido e la scuola dell’infanzia Le Betulle e la Casa protetta comunale”.

“In particolare per quel che riguarda la completa ristrutturazione e l’ampliamento della scuola primaria Rodari, di via Guardanavona, sta procedendo l’iter per i lavori. Il progetto definitivo esecutivo è stato approvato dalla Sovrintendenza e si sta aspettando l’autorizzazione sismica e l’ok dei vigili del fuoco, dopodiché si procederà con la gara per l’affidamento dei lavori”. L’intervento sarà in parte finanziato con l’escussione della fideiussione nei confronti di Cariparma e in parte coperto con l’accensione di un mutuo, per un importo complessivo di circa 3 milioni di euro.

“Alle Medie Galilei di via del Cristo saranno effettuati lavori di adeguamento anti-sismico, efficientamento energetico, abbattimento delle barriere architettoniche grazie a un doppio finanziamento”. Arriveranno dalla Regione 880mila euro dai cosiddetti mutui Bei (Banca Europea degli Investimenti) ai quali il Comune di Cavriago aggiungerà 220mila euro. Un altro finanziamento arriverà dal Miur (700mila euro) e il Comune aggiungerà 300mila euro. “E’ in fase di redazione il progetto definitivo esecutivo e, entro l’estate, sarà affidata la gara d’appalto per l’avvio dei lavori, che saranno eseguiti in due stralci”.

“Anche il nido e la scuola dell’Infanzia “Le Betulle”, di piazza Don Milani, saranno oggetto di intervento. Arriveranno dal Miur 450mila euro per una complessiva riqualificazione antisismica durante l’estate. A tal proposito è ora in corso di definizione il progetto esecutivo definitivo, poi si procederà con la gara d’appalto. Successivamente (grazie al fondo (Kyoto da 500mila euro e Por-Fesr) si procederà anche all’efficientamento energetico, quindi alla sostituzione delle caldaie e dei serramenti e alla realizzazione del cappotto sull’intero complesso”.

Inoltre un altro impegno importante riguarda l’ampliamento e la ristrutturazione della Casa protetta Comunale, il cui progetto definitivo esecutivo sarà pronto entro la prima metà del 2019, seguiranno la gara d’appalto e l’avvio dei lavori, per un costo complessivo di 1 milione 200 mila euro. I lavori saranno realizzati senza chiudere la struttura di via Aspromonte. “In particolare si procederà alla ristrutturazione e all’ampliamento del Diurno. Gli alloggi protetti diventeranno otto e saranno realizzati gli uffici dei servizi sociali gestiti dall’Unione Val d’Enza. Ci sarà un’ottimizzazione degli spazi e si aggiungeranno, alle esistenti, due nuove camere per l’accoglienza di ospiti per brevi periodi”.

(22/12/2018)

 

 

“Uno spazio per le tue idee” al Multiplo

Si chiama “Uno spazio per le tue idee” il progetto del centro cultura Multiplo di Cavriago che valorizza l’attivismo e la creatività dei cittadini e delle associazioni del territorio. Infatti possono realizzare attività al Multiplo, mettendo in campo idee e spirito di iniziativa. Il Multiplo mette a disposizione gratuitamente, in giorni ed orari appositi, i propri spazi e le attrezzature e offre un supporto organizzativo e promozionale.

Dal 2015 ad oggi sono state realizzate oltre trenta iniziative, che hanno coinvolto circa settecento partecipanti. Si sono avvicendati incontri a tema, presentazione di libri, concerti, reading e spettacoli teatrali, laboratori d’arte, incontri di informazione e promozione di associazioni e tanto altro ancora.

Le iniziative proposte devono avere finalità culturali o ricreative, devono essere aperte al pubblico e non avere scopo di lucro.  Info e moduli: al Multiplo, via Repubblica 23, tel. 0522 373466 – mail multiplo@comune.cavriago.re.it, oppure sul sito www.comune.cavriago.re.it/multiplo/. Il modulo va inviato entro il 12 gennaio 2019, le proposte verranno realizzate nel periodo febbraio – dicembre 2019.

(22/12/2018)

Scaduto: Progetto “Modificare il futuro”

Uno spazio per bambini in cui vivere una esperienza di socializzazione, apprendimento, gioco e creatività senza la presenza del genitore.
Una preziosa opportunità di condividere le esperienze, confrontandosi con altri bambini.

E’ rivolto ai bambini residenti a Cavriago, nati nel 2013 e nel 2014, non inseriti in alcun Servizio Educativo per l’Infanzia.

Lo spazio “Modificare il futuro” funzionerà da Febbraio a Giugno 2019 ogni martedì e giovedì dalle ore 9.00 alle ore 11.30 presso il Multiplo di Cavriago.

È previsto il pagamento della sola quota di iscrizione di € 15,00 per i soli bambini accolti. La frequenza per tutto il periodo è gratuita.

Sono disponibili 5 posti.

ISCRIZIONI:
presso Ufficio Scuola CavriagoServizi
dal 2 al 19 gennaio 2019
nei seguenti orari:
dal lunedì al sabato dalle ore 10,00 alle ore 13,00
giovedì pomeriggio dalle 15,30 alle 17,30

PER INFORMAZIONI:
presso Ufficio Scuola CavriagoServizi
Piazza Don Dossetti 1
tel. 0522-373454
e-mail: p.tedeschi@comune.cavriago.re.it
nei seguenti orari:
dal lunedì al sabato dalle ore 10,00 alle ore 13,00
giovedì pomeriggio dalle 15,30 alle 17,30.

 

“PIANO LIBERO”, UN PIANOFORTE A DISPOSIZIONE DI TUTTI

Si chiama “Piano Libero” ed è il nuovo pianoforte digitale a disposizione gratuitamente di tutti al centro cultura Multiplo di Cavriago. È a disposizione di chi vuole suonare, esercitarsi o “giocare con la musica”. Basta chiedere al banco “Informazioni e prestito”, consegnare ai bibliotecari la tessera del Multiplo e vengono consegnate le cuffie per l’esecuzione privata e silenziosa. E’ possibile utilizzarlo per trenta minuti al giorno. Giovedì 20 dicembre, dalle 19 alle 20, sarà utilizzato ad esempio dai maestri e dagli allievi della scuola di musica del Multiplo per un momento di auguri musicali nell’atrio del Multiplo.

Cavriago, 18/12/2018

Piano Neve 2018/2019

Pubblichiamo di seguito una sintesi delle procedure e operazioni previste per garantire la mobilità in caso di nevicate: le mappe indicano le zone di intervento per quanto riguarda la salatura e la spalatura di strade e marciapiedi, che saranno svolte dal personale del comune e dalle ditte appaltatrici.

Saranno impegnate 7 mezzi spala neve e 1 mezzo spargi sale di ditte esterne e  4 spala neve e spargi sale comunali, oltre a 5 operai a mano.

Ricordiamo infine, che una delle componenti fondamentali per garantire una corretta gestione dei disagi dovuti alla neve è proprio la collaborazione da parte dei cittadini.

A tal fine, in caso di neve, si raccomanda di ridurre gli spostamenti allo stretto indispensabile, di privilegiare l’utilizzo dei mezzi pubblici e, se possibile, di collaborare con la spalatura di passi carrai e posti auto.

Per informazioni

Comune Informa tel. 0522 373474
Seta – Informazioni sul Trasporto Pubblico – Contact Center 840.000216
Per informazioni sulle strade gestite da Anas
Sala Operativa Anas Bologna 051/6301167 oppure a Pronto Anas 841 148 “la strada chiama, Anas risponde” e-mail: 841148@stradeanas.it

 

Per ulteriori approfondimenti e aggiornamenti

Allerte e avvisi di Protezione Civile – Regione Emilia Romagna

Infoneve della Provincia di Reggio Emilia

Previsioni meteo Reggio Emilia – ARPAprogramma salatura Sgombero neve Spalatura fase 1 – luoghi pubblici Spalatura fase 2 – Marciapiedi e Parcheggi.pdf

Torna all'inizio dei contenuti