Provincia di Reggio Emilia
accessibilità

Seguici:

Chiusa via Repubblica giovedì 20 giugno dalle ore 8.30 alle ore 11.30 tra via Spato e l’ingresso del Multiplo

Per consentire il trasporto di materiali per il rifacimento del tetto del centro cultura Multiplo con mezzi pesanti, che potrebbero ostacolare la normale viabilità di via Della Repubblica in corrispondenza del civico 23, la strada sarà chiusa al traffico dalle ore 8.30 alle ore 11.30 tra via Spato e l’ingresso del Centro Cultura.

Il testo dell’Ordinanza.

Ci scusiamo per il disagio

Per qualsiasi ulteriore informazione
ComuneInforma tel. 0522 373 474
comuneinforma@comune.cavriago.re.it

Mille e una notte bianca: si accende l’estate cavriaghese

Sabato 29 giugno torna “Mille e una notte bianca”, la grande festa promossa da Pro Loco Cavriago, in collaborazione con il Comune e le associazioni di volontariato del paese. Saranno numerosi i punti ristoro per tutti i cittadini che desidereranno cenare alla festa: grigliata e pizza in Piazza Benderi a cura dei volontari della Croce Rossa, grigliata in Piazza Zanti grazie ai ragazzi dell’Associazione Querigh on the road, tortelli nel parcheggio del centro cultura Multiplo a cura di Avis Cavriago. La serata proseguirà con un programma ricchissimo di attività e concerti proposti da associazioni, commercianti e palestre; esibizioni di pole dance, acrobatica, tessuti aerei, tornei di bigliardino a cinque con Cavriago Calciobalilla e Celtic Boys Pratina, piccoli concerti e deejay set, acrobati di strada e dalle 23, tutti in Piazza Zanti per il deejay set di Bombonera a cura di Sporting Cavriago.
L’estate cavriaghese proseguirà poi a luglio tutti i venerdì sera con quattro concerti, promossi sempre da Pro Loco Cavriago con il contributo del Comune, con gli eventi culturali del Multiplo (aperto il giovedì sera) e con le numerose feste promosse da associazioni sportive e di volontariato.

BUONA ESTATE CAVRIAGHESE A TUTTI!

 

Giovani Protagonisti 2019: proposte di volontariato in Val d’Enza

Si rinnova per l’estate 2019 il progetto “Giovani Protagonisti” con diverse proposte di volontariato nel territorio dei comuni della Val d’Enza. “Mi prendo cura, mi importa, mi sta a cuore”: è questo lo slogan a cui si ispira l’offerta di attività di volontariato proposta quest’ estate ai giovani 14-29 anni.
I progetti dislocati su tutta la Val d’Enza – la cui durata è compresa tra le 20 e le 80 ore – riguardano diversi ambiti: sociale, educativo, artistico, culturale, ambientale. A Cavriago le proposte di Leva Giovani Protagonisti coinvolgono il Multiplo centro cultura, l’Ottavo Giorno, la Casa Protetta, Creativ Cise, il cinema teatro Multisala Novecento, la Casa della Carità, Noi con voi, la Croce Arancione di Montecchio e Cavriago, la Croce Rossa Italiana di Cavriago.

Al link tutte le proposte: http://www.unionevaldenza.it/giovani-protagonisti-le-nuove-proposte-per-lestate-2019

Spettacolo di burattini al Multiplo: ci sarà il Teatro delle dodici lune con “Astrocomico”

Giovedì 20 giugno, alle 21,30, nella splendida cornice del parco del centro cultura Multiplo arriva il Teatro delle dodici lune con lo spettacolo “Astrocomico”, organizzato nell’ambito del festival di teatro per ragazzi “Baracca e Burattini” promosso dall’Associazione 5T in giro per la provincia.

A Cavriago, i burattini delle Dodici lune cosa proporranno? Quale storia verrà raccontata? Il mistero avvolge da sempre i meccanismi dell’universo ma le leggi conosciute che lo governano sembrano, improvvisamente, cambiare sotto gli occhi del rinomatissimo scienziato professor Cacciastelle e gli effetti sono sorprendenti. I pianeti del nostro sistema solare si allontanano pericolosamente dal sole rischiando la collisione tra loro. Così Saturnino, un bambino amante dell’astronomia, si ritrova faccia a faccia con creature aliene e ne scopre le abitudini assai particolari. Insieme scopriranno la causa del loro vagare alla deriva nello spazio ma riusciranno i loro pianeti a tornare nelle loro orbite?

Un viaggio magico e divertente che accompagnerà i piccoli spettatori attraverso il mistero e lo stupore, alla scoperta di un universo di risate. L’ingresso è libero. Per maggiori informazioni: www.cinqueti.it

Concerto d’estate sul sagrato del Coro Città di Cavriago che festeggia 10 anni di attività

 Mercoledì 19 giugno alle 21.30, sul sagrato della Chiesa di San Terenziano, si svolge il Concerto d’Estate del Coro Città di Cavriago accompagnato dal quartetto formato da Chiara Pilati al flauto, Roberto Pergreffi, oboe, Corrado Iori, clarinetto, Lorenzo Iotti al contrabbasso.

L’iniziativa è organizzata dal Comune di Cavriago, in collaborazione con l’Unità Pastorale San Giovanni Battista, nell’ambito del progetto “Festa della Musica 2019”. La Festa della Musica è un’iniziativa che si svolge in tutta Europa e coinvolge in maniera organica l’Italia intera trasmettendo quel messaggio di cultura, partecipazione, integrazione, armonia e universalità che solo la musica riesce a dare.

Sarà una festa nella festa. Infatti quest’anno il Coro Città di Cavriago festeggia dieci anni di attività. Si tratta di un progetto comunale nato nel 2009, nell’ambito delle attività musicali del centro cultura Multiplo. Il repertorio spazia dal sacro al profano. E’ diretto dal maestro Primo Iotti, diplomato in organo e composizione organistica, musica corale e direzione di coro presso il Conservatorio ‘G. B. Martini’ di Bologna. Ha inoltre conseguito, presso la CEI a Roma, il diploma di Perfezionamento liturgico musicale. Ha all’attivo numerosi concerti sia come organista, sia come direttore di coro e accanto all’attività concertistica, affianca quella di insegnante di organo presso l’Istituto Diocesano di Musica e Liturgia di Reggio.

(15/06/2019)

Dal 3 al 13 luglio sono aperte le iscrizioni al trasporto scolastico per le scuole d’infanzia

Le domande di iscrizione ai Servizio Trasporto Scolastico dovranno essere presentate esclusivamente con la procedura on-line sul portale:
https://portale-cavriago-servizi.entranext.it
dal 3 al 13 luglio 2019
Per Informazioni : Polisano Daniela 0522 373455 – d.polisano@comune.cavriago.re.it
che sarà disponibile nelle giornate di Lunedì – Mercoledì – Sabato dalle ore 8,00 alle ore 12,00

Lettera_modalità_di_Iscrizioni_trasporto_scolastico_infanzia

 

Ulteriori informazioni sulla scheda di procedimento

Dal lampione rotto al cassonetto da svuotare: come segnalare i disservizi

Dal lampione rotto al cassonetto da svuotare. Segnalateci eventuali disservizi e problemi che riscontrate sul territorio. Le vostre segnalazioni sono per noi importantissime!

Se c’è una buca in strada, avete notato una perdita di olio sull’asfalto, ci sono dei rifiuti abbandonati, è possibile rivolgersi di persona a ComuneInforma il lunedì (ore 8.30-12), dal martedì al sabato (ore 8,30 -13) oppure telefonare allo 0522/373474.
Se preferite segnalarci online un problema, basta collegarsi al sito www.comune.cavriago.re.it e cercare nella home page “Servizi ai cittadini” e cliccare su “Invia una segnalazione”. Si accede così al servizio “Comuni-chiamo” pensato per rendere più semplici e veloci le segnalazioni.
È sufficiente, al primo accesso, registrarsi inserendo il proprio nome e indirizzo mail e scegliere una password. Dopo la conferma che arriverà alla vostra casella di posta, vi collegherete al portale. Cliccando su “Segnala!” si apre una finestra dove è possibile indicare il problema riscontrato, allegando eventualmente anche delle foto.
La segnalazione arriva direttamente agli uffici competenti del Comune che, in questo modo, possono attivarsi tempestivamente.

Si può scegliere tra varie categorie per segnalare il problema: Strada, Spazio Pubblico, Illuminazione, Marciapiede, Segnali Stradali, Acqua, Rifiuti, Edifici Pubblici, Degrado e Animali. E, per ognuna, trovate diverse voci che vi guidano per comunicare al meglio ciò che non va.

Link diretto al servizio di segnalazioni online:  https://comuni-chiamo.com/@cavriago

 

Lunedì 10 giugno si è insediato il nuovo consiglio comunale

“Auspico che questa assemblea si dimostri all’altezza del suo compito e, con l’impegno di tutti, possa costituire un solido punto di riferimento e un motivo di orgoglio per tutti i nostri concittadini”. Ieri sera, lunedì 11 giugno, Francesca Bedogni, in veste di sindaca neoeletta, ha fatto il giuramento ufficiale durante l’insediamento del primo consiglio comunale. E ha illustrato i tratti distintivi del programma di mandato, precisando: “Scegliamo prima di tutto la politica, il dialogo, il confronto aperto e intellettualmente onesto per ridare al consiglio comunale la dignità che merita come luogo di rappresentanza dove portare a sintesi tutte le sensibilità dei cavriaghesi”.

Durante la serata è stata presentata la nuova Giunta, formata da: Matteo Franzoni, 29 anni, vice sindaco e assessore alla Coesione Sociale con delega a sicurezza, cultura della legalità, creatività giovanile, sport, commercio, agio e socialità; Luca Brami, 38 anni, assessore all’ambiente, pianificazione e sviluppo con delega alla pianificazione urbanistica, del paesaggio e dello sviluppo sostenibile, qualità ambientale, attività produttive, innovazione e competitività; Antonia Sandrolini, coniugata, con un figlio di 24 anni, assessore alla comunità solidale con delega a welfare di comunità, sostegno alle fragilità, vivibilità e accoglienza, volontariato, progettazione partecipata; Martina Zecchetti, 27 anni, assessore alla cultura con delega a valorizzazione dell’identità collettiva, dei luoghi, dei beni storici e dei saperi, promozione del territorio, politiche europee e accesso alle opportunità.

Si sono costituiti inoltre i gruppi consiliari e sono stati nominati i capigruppo: per UniAMO Cavriago (gruppo di maggioranza) è stato scelto Marco Fosselli, per i Cinque Stelle la capogruppo è Sara Martinico, per Lega-Futuro per Cavriago è Sergio Bevilacqua.

I componenti del nuovo consiglio comunale sono: per la maggioranza Cristina Boniburini, Valentina Conte, Marco Fosselli, Fabrizio Menozzi, Marco Migliore, Stefano Montanari, Greta Rossi, Alessandro Sandrolini. Per le opposizioni: Natascia Cersosimo e Sara Martinico (5 Stelle); Laura Spaggiari e Sergio Bevilacqua (Lega-Futuro per Cavriago).

LA NUOVA GIUNTA

 

Matteo Franzoni, 29 anni, laureato in Marketing e organizzazione industriale, si è occupato di commerciale in un’azienda di Montecchio. Da sempre impegnato nel sociale, sin da giovanissimo si è interessato alla politica, passione trasmessagli da una famiglia storicamente in prima linea. È stato consigliere comunale nella passata legislatura, è segretario locale del Pd. È il nuovo vice sindaco e assessore alla Coesione Sociale con delega a sicurezza, cultura della legalità, creatività giovanile, sport, commercio, agio e socialità.

Luca Brami, 38 anni, diplomato al Bus Pascal, per 10 anni si è occupato di formazione professionale al Csl La Cremeria; dal 2013 lavora in una PMI del settore elettronico, dove si occupa di qualità, efficienza dei processi, ambiente e sicurezza. È stato prima segretario locale di Rifondazione Comunista, poi è passato al Pd. Ha fatto parte dell’organizzazione del REmilia Pride. Ora è assessore all’ambiente, pianificazione e sviluppo con delega alla pianificazione urbanistica, del paesaggio e dello sviluppo sostenibile, qualità ambientale, attività produttive, innovazione e competitività.

Antonia Sandrolini, coniugata, con un figlio di 24 anni, è laureata in Servizio Sociale, è mediatrice familiare e counsellor. Ha svolto un training quadriennale di formazione alla terapia sistemica a Milano. Docente dell’Università di Parma in psicodinamica delle relazioni familiari, dal 1988 è dipendente del Ministero della Giustizia come funzionario di servizio sociale. Da anni è mediatrice familiare e formatrice alla mediazione per la gestione dei conflitti. È assessore alla comunità solidale con delega a welfare di comunità, sostegno alle fragilità, vivibilità e accoglienza, volontariato, progettazione partecipata.

Martina Zecchetti, 27 anni, si è laureata in Lingue e Culture Europee, ha una laurea magistrale in Relazioni Internazionali, curriculum European Affairs. Ha partecipato a programmi Erasmus in Inghilterra e a scambi giovanili in Grecia e Slovacchia. Ha fatto volontariato in Benin e Colombia. È stata presidente del Circolo Kessel ed è membro dell’associazione Cuariegh on the Road. Fa parte della segreteria del Pd di Cavriago ed è impiegata in una PMI innovativa di Modena. È assessore alla cultura con delega a valorizzazione dell’identità collettiva, dei luoghi, dei beni storici e dei saperi, promozione del territorio, politiche europee e accesso alle opportunità.

(11/10/2019)

 

 

 

Una settimana di eventi per i due anni di attività dell’Associazione Carmen Zanti

L’Associazione Culturale Carmen Zanti festeggia due anni di attività a Cavriago e organizza diverse iniziative, questa settimana, per festeggiare insieme alla cittadinanza questa importante ricorrenza. In particolare, in collaborazione con il centro cultura Multiplo, propone, venerdì 14 giugnoalle 20.45 al Multiplo, la presentazione di “Gorganza Dentro” di Jones Reverberi, (Corsiero Editore), libro dedicato a quella che, dal 1967 al 1990, è stata una delle feste politiche più conosciute e partecipate in provincia di Reggio.

Il cavriaghese Jones Reverberi ripercorre la storia, le memorie, i ricordi di quella manifestazione. Insieme all’autore parteciperanno all’incontro la professoressa Annusca Campani e l’onorevole Antonio Bernardi.

Sabato 15 giugno, alle 11, grande attesa sarà l’onorevole Livia Turco, presidente della Fondazione Nilde Iotti. Presenterà il suo libro “La Repubblica delle donne: dal diritto di voto alla parità di genere” (Edizioni Unicopli), dedicato a settant’anni di conquiste politiche e civili delle donne italiane. Livia Turco dialogherà con Stefano Morselli, giornalista. Nell’occasione parlerà perciò della sua esperienza e del suo impegno nelle istituzioni democratiche del paese, delle sue battaglie a favore delle donne, delle leggi e dei provvedimenti, del faticoso cammino di emancipazione. Così come delle donne che hanno fatto la storia della nostra Repubblica, ad esempio Nilde Iotti, considerando anche che il 20 giugno ricorrerà il 40mo anniversario della sua elezione come prima donna, nella storia della Repubblica italiana, presidente della Camera. Anche in questo caso l’ingresso è libero.

I festeggiamenti si concluderanno sempre il 15 giugno, alle 17,30 a Villa Chilloni, in via della Repubblica (vicino al Multiplo): il maestro d’arte Mario Pavesi racconterà “Caravaggio – L’arte e il tormento”. A seguire ci sarà un aperitivo con i ragazzi dell’Ottavo Giorno.

(10/06/2019)

Primo consiglio comunale: lunedì ci sarà il giuramento della sindaca Francesca Bedogni

Lunedì 10 giugno alle 20.45 nella sala civica Arduini a Cavriago si terrà il primo consiglio comunale dei neoeletti. In particolare ci sarà il giuramento ufficiale della sindaca Francesca Bedogni, la presentazione dei componenti della nuova Giunta e la costituzione dei gruppi consiliari di maggioranza e opposizione. Saranno inoltre illustrate le linee programmatiche di mandato dei prossimi cinque anni.

Francesca Bedogni, nata a Reggio nel ’73, vive a Cavriago da oltre 12 anni con il compagno Paolo e la figlia Gloria di 13 anni. Per 24 anni ha lavorato in Comune a Reggio. Il suo impegno per la comunità cavriaghese va avanti da tempo: dal 2009 al 2014 è stata assessore alla scuola, è stata presidente dell’azienda speciale Cavriago Servizi. Ha scelto di farsi affiancare, in questi cinque anni di mandato, da una giunta giovane, formata da Matteo Franzoni, Luca Brami, Antonia Sandrolini, Martina Zecchetti.

Matteo Franzoni, 29 anni, laureato in Marketing e organizzazione industriale, si è occupato di commerciale in un’azienda di Montecchio. Da sempre impegnato nel sociale, sin da giovanissimo si è interessato alla politica, passione trasmessagli da una famiglia storicamente in prima linea. È stato consigliere comunale nella passata legislatura, è segretario locale del Pd. È il nuovo vice sindaco e assessore alla Coesione Sociale con delega a sicurezza, cultura della legalità, creatività giovanile, sport, commercio, agio e socialità.

Luca Brami, 38 anni, diplomato al Bus Pascal, per 10 anni si è occupato di formazione professionale al Csl La Cremeria; dal 2013 lavora in una PMI del settore elettronico, dove si occupa di qualità, efficienza dei processi, ambiente e sicurezza. È stato prima segretario locale di Rifondazione Comunista, poi è passato al Pd. Ha fatto parte dell’organizzazione del REmilia Pride. Ora è assessore all’ambiente, pianificazione e sviluppo con delega alla pianificazione urbanistica, del paesaggio e dello sviluppo sostenibile, qualità ambientale, attività produttive, innovazione e competitività.

Antonia Sandrolini, coniugata, con un figlio di 24 anni, è laureata in Servizio Sociale, è mediatrice familiare e counsellor. Ha svolto un training quadriennale di formazione alla terapia sistemica a Milano. Docente dell’Università di Parma in psicodinamica delle relazioni familiari, dal 1988 è dipendente del Ministero della Giustizia come funzionario di servizio sociale. Da anni è mediatrice familiare e formatrice alla mediazione per la gestione dei conflitti. È assessore alla comunità solidale con delega a welfare di comunità, sostegno alle fragilità, vivibilità e accoglienza, volontariato, progettazione partecipata.

Martina Zecchetti, 27 anni, si è laureata in Lingue e Culture Europee, ha una laurea magistrale in Relazioni Internazionali, curriculum European Affairs. Ha partecipato a programmi Erasmus in Inghilterra e a scambi giovanili in Grecia e Slovacchia. Ha fatto volontariato in Benin e Colombia. È stata presidente del Circolo Kessel ed è membro dell’associazione Cuariegh on the Road. Fa parte della segreteria del Pd di Cavriago ed è impiegata in una PMI innovativa di Modena. È assessore alla cultura con delega a valorizzazione dell’identità collettiva, dei luoghi, dei beni storici e dei saperi, promozione del territorio, politiche europee e accesso alle opportunità.

IMU e TASI: acconto da versare entro lunedì 17 giugno 2019

Per l’anno 2019 sono state confermate le aliquote e le detrazioni in vigore nell’anno 2018.
E’ possibile consultare la scheda di procedimento di IMU e di TASI per avere maggiori informazioni.

Assegnazione Palestre Comunali – Stagione Sportiva 2019-2020

Scadenza termine di presentazione domande: 6 Luglio 2019

Si comunica che al fine di ottenere l’assegnazione di turni d’utilizzo dei seguenti impianti sportivi comunali di Cavriago nella stagione sportiva 2019 – 2020:

– Palazzetto dello Sport, Via Pianella n° 1
– Palestra De Amicis, Via del Cristo
– Palestra La Cremeria, Via Guardanavona n° 9

occorre presentare apposita domanda ENTRO E NON OLTRE SABATO 6 LUGLIO, compilando in ogni sua parte il modulo e la scheda con le richieste ritirabili presso l’Ufficio Giovani, Sport e Tempo Libero del Comune di Cavriago o presso ComuneInforma o qui scaricabili.

https://www.comune.cavriago.re.it/procedimento/richiesta-di-assegnazione-delle-palestre-comunali/

La documentazione di richiesta utilizzo impianti dovrà essere inviata o consegnata direttamente al Comune di Cavriago – Servizio Giovani, Sport e Tempo Libero – Via Repubblica 23 (MULTIPLO) – 42025 Cavriago (RE) per posta o via mail: giovanisport@comune.cavriago.re.it o m.paglianasi@comune.cavriago.re.it

Deve essere compilato un unico modulo anagrafico mentre deve essere compilato un modulo per ogni squadra.

Si comunica inoltre che con delibera di Consiglio Comunale n. 44 del 25/6/2015 è stato approvato il Regolamento degli Impianti Sportivi Comunali.

Per qualsiasi ulteriore informazione potete contattare:

Ufficio Sport
MULTIPLO – Via Repubblica 23 – 42025 Cavriago (RE)
Tel. 0522 – 373467
mail: giovanisport@comune.cavriago.re.it
m.paglianasi@comune.cavriago.re.it

oppure

ComuneInforma
tel. 0522 373.474
mail: comuneinforma@comune.cavriago.re.it

Torna all'inizio dei contenuti