Provincia di Reggio Emilia
accessibilità

Seguici:

Abilità Ribelli: un festival per tutte le abilità in giro per tutto il paese

Comunicati stampa, News    0 Commenti     28/11/2019

Un festival per tutte le abilità. A Cavriago è in programma, dal 30 novembre all’8 dicembre, “Abilità Ribelli”, organizzato da varie associazioni e realtà locali, con il patrocinio del Comune. Il tutto in concomitanza della Giornata internazionale delle persone con disabilità, che ricorre il 3 dicembre.

Si parte sabato 30 novembre: dalle 16 alle 18, gli Scout Cngei, nella loro sede di via Bassetta 11, propongono ai ragazzi dagli otto ai 16 anni “Scout senza limiti”. Attraverso attività ludiche, faranno sperimentare ai partecipanti la perdita di alcune abilità e l’acquisizione di altre. Domenica 1° dicembre, alle 16.15, al Multiplo, viene presentata la “Guida ai libri in-book per la Caa (Comunicazione Aumentativa e Alternativa) da Alessia Savastano del Multiplo Junior, per orientare all’uso della collezione di Inbook del centro cultura ampliata grazie al crowdfunding della consigliera Sara Martinico. A seguire, alle 16.30, al Multiplo, c’è “Pronti alla ripartenza”: Guglielmo Mauti (Associazione Culturale Carmen Zanti) dialoga con gli atleti Massimo Croci (campione paralimpico di carabina), Fabio Azzolini (campione paralimpico di tiro con l’arco) e Vittorio Gnesini (consigliere regionale Comitato italiano paralimpico), che, con il loro esempio, hanno dimostrato quanto la vita possa essere sorprendente grazie alla motivazione e alla voglia di vincere.

Lunedì 2 dicembre, dalle 14.30, nella sede Croce Rossa (Via Terenziani Poletti 7), si parla del prezioso impegno dei volontari della pubblica assistenza con la dottoressa Barbara Bonacini, formatrice regionale di storia della Croce Rossa; sarà offerta una merenda con i ragazzi dell’Ottavo Giorno. Giovedì 5 dicembre, dalle 16, al Multiplo, c’è “Cinepopcorner Special”: sarà proiettato per i ragazzi (10-15 anni) il film “Non ci resta che vincere”. Venerdì 6 dicembre, alle 16.30, nella sede dell’Ottavo Giorno (Via Guardanavona 11/1), si svolge il laboratorio “Mani in creta” condotto da Gommapane Lab e Ottavo Giorno. Sabato 7 dicembre alle 16 e 17.15, al Multiplo, vengono letti racconti speciali, “Il natale di nonno Moussa”, da Alessandra Baschieri e Gianluca Magnani (EquiLibri cooperativa) per bambini dai 4 agli 8 anni; alle17 all’Oratorio Gran Pino, c’è il laboratorio creativo musicale “La scatola dei sogni” di Morena Appodia.

Domenica 8 dicembre, alle 9.30, al Pala AEB, viene presentato il progetto “All inclusive sport”: l’assessore allo sport Matteo Franzoni e la consigliera Greta Rossi con delega a “Cavriago accessibile e senza barriere” presenteranno un progetto per l’inserimento di ragazzi con disabilità nelle squadre sportive del territorio, tramite l’accompagnamento graduale di un tutor. Dalle 10, sempre al Palazzetto, si svolgerà un Torneo di sitting volley (pallavolo da seduti) tra quattro squadre di livello nazionale e, nei break, sarà possibile, affiancati dai tutor di All Inclusive, scendere in campo per giocare con gli atleti. All’esterno del palazzetto saranno allestiti diversi stand di associazioni. Prima di assistere alla finale del torneo nel pomeriggio, sarà offerto un pranzo a buffet dai commercianti e dalle aziende del territorio.

“Abilità è la capacità di svolgere una particolare forma di attività. Ma chi è abile a 360 gradi? La disabilità, dunque, ci riguarda tutti. Può essere congenita, temporanea, colpire un parente, un amico, un collega. Colpirci in pieno o di striscio. Rimane una questione di comunità, non solo individuale – afferma Greta Rossi, consigliera comunale -. Abilità Ribelli è un festival per tutte le abilità. Lo hanno costruito tassello per tassello i cittadini e le associazioni che hanno partecipato al tavolo ‘Cavriago senza barriere’. Questo gruppo è nato sotto la spinta dell’amministrazione comunale per ripensare la disabilità come problema e risorsa di tutta la comunità. Si parte con un ricco programma di iniziative che vuole sensibilizzare e stimolare alla riflessione. Ma è solo l’inizio di una progettazione a lungo termine per migliorare la qualità della vita delle persone con disabilità e di tutti noi”.

Qui il pdf con tutto il programma dettagliato: abilità ribelli

(23/11/2019)

Allegati

Torna all'inizio dei contenuti