Provincia di Reggio Emilia
accessibilità

Seguici:

27 gennaio 2021: il Giorno della Memoria a Cavriago

Comunicati stampa, Cultura, sport e tempo libero, News, Ricorrenze    0 Commenti     15/01/2021
Programma Giorno Memoria 2021

La Shoah ci ha insegnato che senza il rispetto e l’applicazione dei diritti umani fondamentali le cose più terribili possono diventare realtà. Le mostre e le visite ai luoghi della Shoah rappresentano un potente strumento per promuoverne l’insegnamento e favorire l’educazione ai diritti umani. Quest’anno le occasioni di spostamento e visita non saranno possibili, ma il Comune di Cavriago, insieme ad ANPI Cavriago, associazione culturale Carmen Zanti e con il valido sostegno di Istoreco, l’Istituto per la Storia della Resistenza e della Società contemporanea in provincia di Reggio Emilia, si impegna a sostenere anche in emergenza Covid19, le azioni solitamente previste per il 27 Gennaio, Giorno della Memoria.

Le iniziative organizzate si svolgeranno nel periodo dal 20 al 29 Gennaio 2021 e saranno trasmesse in diretta sui canali social Cavriago on Air e sulla pagina Facebook e YouTube del Multiplo.

Il primo appuntamento si è svolto mercoledì 20 gennaio. Intitolato “Adotta una pietra d’inciampo”, ha visto la partecipazione di Matthias Durchfeld, direttore di Istoreco, e Mariangela Belloni, direttivo di ANPI Cavriago, che, coordinati da Barbara Mantovi del Multiplo, hanno raccontato la collaborazione con l’artista berlinese Gunther Demnig per la posa delle pietre d’inciampo sul territorio reggiano.

Una pietra d’inciampo è una piccola targa in ottone posta a scopo commemorativo su un sampietrino, che l’artista berlinese Gunther Demnig colloca in memoria dei deportati della Seconda Guerra Mondiale, davanti alla loro ultima abitazione scelta liberamente.

Cinque furono i cittadini cavriaghesi deportati e morti ne nei campi di concentramento tedeschi: nel gennaio 2019 il Comune di Cavriago, grazie alla collaborazione con Istoreco, ANPI di Cavriago e i ragazzi dell’Istituto superiore “Silvio D’Arzo”, ha realizzato un percorso di riscoperta storica delle loro vicende, dedicando ad ognuno di essi la posa di una pietra d’inciampo. Durante l’incontro di mercoledì sera è stata lanciata da Istoreco la campagna “Spolvera la memoria”, che invita i cittadini ad “adottare” una pietra e prendersene cura.

Nelle giornate dal 23 al 26 gennaio 2021 gli studenti di alcune classi dell’Istituto Comprensivo don Dossetti sono stati accompagnati da Mariangela Belloni e Brunetta Partisotti, di ANPI Cavriago alla visita delle pietre d’inciampo del paese.

Conclude il programma l’iniziativa “Analisi dell’esperienza dell’Olocausto”, che venerdì 29 gennaio vedrà protagonisti Matteo Manfredini, storico e scrittore reggiano, autore del documentario “A latere. La seduzione della controstoria”, Maura Bardi, presidente dell’associazione culturale Carmen Zanti e Raffaella Salsi, direttivo ANPI Cavriago. Il fenomeno della Shoah verrà indagato da un punto di vista storico, filosofico e letterario, senza perdere di vista la riflessione sul presente e sui pericoli che rischiano di cancellare una memoria tanto preziosa quanto delicata.

Torna all'inizio dei contenuti