Provincia di Reggio Emilia
accessibilità

Seguici:

No drop no out

Giovani, Multiplo, Sport    0 Commenti     10/08/2020

“No drop, no out” è un progetto promosso dalla Provincia di Reggio Emilia e dall’Upi Emilia-Romagna – in collaborazione con Uisp, Csi, Comuni e Pinco srl – nell’ambito di “Azione ProvincEgiovani”, il bando promosso dal Dipartimento per le Politiche giovanili della Presidenza del Consiglio dei ministri, che quest’anno si pone un duplice obiettivo: contrastare la dispersione scolastica e l’abbandono sportivo e diffondere una maggiore consapevolezza ambientale ed etica da parte dei giovani.

Il drop out (abbandono) sportivo è, infatti, un fenomeno piuttosto frequente tra i giovani: circa il 20% dei ragazzi e il 40% delle ragazze interrompe prematuramente l’attività sportiva tradizionale, che pure rappresenta uno strumento importante per soddisfare molti loro bisogni, creando occasioni d’incontro, di confronto e, dunque, di crescita.

Obiettivo del progetto è quindi quello di riavvicinare questi giovani alla pratica sportiva – parte importante, se non essenziale, di benessere mentale e psicologico – in particolare attraverso discipline alternative: dagli sport di strada come il parkour o la danza urbana agli sport de glisse (termine che, una volta tanto, deriva dal francese: ovvero sport di scivolamento, che sia su acqua, su neve o su terra, spesso e volentieri con una tavola) alla giocoleria.

Domenica 13 settembre 2020 – ore 15:00 Cavriago, Oratorio Gran Pino (evento gratuito – iscrizione obbligatoria). Per gestire al meglio l’afflusso e favorire il rispetto delle norme anti-Covid è necessario compilare il form online di iscrizione. ATTENZIONE! Solo coloro che avranno compilato il form saranno coperti dall’assicurazione prevista sull’evento. Tutti gli altri non saranno da noi seguiti e/o non parteciperanno alle attività! Per i minorenni presenti all’evento va prima compilato con i dati del maggiorenne (può NON essere presente all’evento ma verrà contattato al numero lasciato in liberatoria prima dell’avvio) e poi con i dati completi del minorenne. Per compilare serve 1 minuto e i dati sensibili rimarranno a disposizione SOLO per eventuali comunicazioni COVID-19.

Torna all'inizio dei contenuti