Provincia di Reggio Emilia
accessibilità

Seguici:

20 di cambiamento, culture in movimento. Sabato 18 settembre al Multisala Novecento di Cavriago un convegno per il decimo compleanno del Multiplo

Multiplo, 10 anni di futuro, Multiplo    0 Commenti     9/09/2021

CAVRIAGO, 16 settembre 2021 – Dieci anni fa, il 17 settembre 2011, migliaia di cavriaghesi partecipavano alla festa di inaugurazione del Multiplo, il centro cultura del Comune di Cavriago. Il centro da subito si è contraddistinto come un’esperienza all’avanguardia nel panorama nazionale e internazionale dei servizi bibliotecari e si è affermato come un luogo di riferimento la comunità, in grado di far vivere i servizi culturali a persone di tutte le età. A dieci anni di distanza, il Comune di Cavriago organizza il convegno “20 di cambiamento, culture in movimento”, in programma sabato 18 settembre al Multisala Novecento dalle 9.30 alle 13, per riflettere sulle nuove domande imposte dal presente e dal futuro: come essere moltiplicatori di innovazione? Come affermare la mission socio-culturale nelle comunità che cambiano? Il convegno è l’occasione per uno scambio di idee ed esperienze che aiuterà a riflettere sul ruolo dei servizi culturali e a raccogliere diverse voci della società: la politica, gli esperti, esponenti del mondo della cultura, rappresentanti del mondo dell’imprenditoria.

Qui è possibile scaricare i documenti del convegno:
Programma convegno 20 di cambiamento

10 anni di Multiplo

Multiplo 2030 in sintesi

Canvas piano strategico Multiplo 2030

L’incontro, in cui interverrà in diretta streaming il Ministro Dario Franceschini, prevede gli interventi di Francesca Bedogni, Sindaca di Cavriago, Luca Vecchi, Sindaco di Reggio Emilia, Ilenia Malavasi, Vice Presidente Provincia di Reggio Emilia e Federico Amico, Presidente della Commissione Assembleare PAR. Seguirà la tavola rotonda “2030, disegnare il futuro: l’innovazione delle biblioteche pubbliche e delle istituzioni culturali” con Maria Stella Rasetti (direttrice Biblioteca San Giorgio Pistoia), Alessandro Bollo (direttore Polo del ‘900,Torino), Roberta Turricchia (presidente AIB-sezione Emilia Romagna), coordinati da Alfonso Noviello (direttore di Multiplo). Marco Cau e Graziano Maino, esperti di progettazione partecipata della cooperativa Pares presenteranno poi il progetto Multiplo 2030, il piano strategico delle politiche culturali del Comune di Cavriago. L’assessore Luca Brami introdurrà l’intervento “La partnership tra pubblico e privato: la cultura può creare sviluppo” a cura di Raffaella Barbieri e Federico Bosi di AVL Technical Centre che parleranno di esperienze culturali internazionali e del ruolo delle imprese a sostegno delle attività culturali. Alla Sindaca Francesca Bedogni e a Martina Zecchetti, Assessora alla Cultura del Comune di Cavriago saranno affidate le conclusioni del convegno, che sarà coordinato da Alfonso Noviello, direttore del Multiplo.

L’evento sarà inoltre trasmesso in diretta sulle pagine Facebook di Multiplo Cavriago, Comune di Cavriago e Cavriago On Air.

Le iscrizioni sono aperte fino al 16/9: tel. 0522/373466, mail multiplo@comune.cavriago.re.it. È richiesto il green pass, ad eccezione di motivazioni mediche certificate. Nell’ambito di “10 anni di futuro. Un mese di eventi per una cultura che si rinnova”. Con il sostegno della Regione Emilia Romagna – Servizio Patrimonio culturale e il patrocinio di AIB Associazione Italiana Biblioteche – Sezione Emilia Romagna.

Per accedere al Multisala 900 è necessario che le persone con più di 12 anni abbiano il Green Pass.

Le dichiarazioni

Francesca Bedogni, Sindaca di Cavriago

“Garantire un pieno accesso alla cultura, all’arte ed alla bellezza significa garantire il pieno accesso ad una cittadinanza piena e consapevole. In un mondo che cambia velocemente e spesso disorienta per la vastità delle sfide che propone, la cultura può, ed io credo debba, essere una bussola, un punto di riferimento forte per le comunità in cammino. Possiamo mettere la cultura al centro delle nostre politiche perché, grazie al lavoro di tanti negli scorsi anni, si sono gettate le basi solide su cui costruire progetti capaci di cambiare i contesti. Su questo piano credo si possano cercare, costruire e consolidare alleanze forti e fruttuose con molti soggetti, anche impensabili o fino ad oggi impensati del mondo delle istituzioni, dell’impresa e dell’associazionismo. Perché é dall’incontro e dalla continua contaminazione che nasce la cultura e cresce l’uguaglianza.”

Martina Zecchetti, Assessora alla Cultura del Comune di Cavriago

“Avere il coraggio di agire il cambiamento, senza subirlo, guidó gli amministratori e i tecnici che dieci anni fa hanno inaugurato il Multiplo. Il modo migliore per ringraziarli è non tradire questa visione e continuare a ripensarsi, ad innovare e ad investire in un centro culturale che ci aiuti a leggere ed interpretare la realtà, che continui ad essere piazza di partecipazione collettiva, luogo di valorizzazione e di costruzione delle tante identità che compongono le nostre comunità.”

Alfonso Noviello, Direttore di Multiplo Centro Cultura

“Al Multiplo abbiamo dato valore al “fare” esperienze culturali per non essere solo fruitori, al rendere le persone capaci di leggere i segni del mondo. Ancor più che negli ultimi dieci anni sarà necessario rafforzare le alleanze. Accanto ai libri, alla musica, al gioco, serviranno altri strumenti e soluzioni capaci di fare cultura, sviluppare relazioni e dare una spinta alla capacità di essere incubatore di comunità, di pensare al Multiplo come luogo di socialità culturale.”

Torna all'inizio dei contenuti