Provincia di Reggio Emilia
accessibilità

Seguici:

Arriva domenica 31 marzo la 215^ edizione della Fiera del Bue Grasso

Comunicati stampa, News    0 Commenti     28/03/2019

Domenica 31 marzo arriva la Fiera del Bue Grasso a Cavriago. Giunta alla 215^ edizione, vedrà il taglio del nastro alla presenza delle autorità alle 11,15 in piazza Zanti, accompagnato dall’esibizione delle majorettes “Le stelle dell’Emilia” di Rubiera. Organizzata dal Comune di Cavriago insieme alla Proloco, la fiera si svolge lungo le vie e le piazze principali del centro con diverse iniziative volte a valorizzare le nostre tradizioni, l’enogastronomia e l’artigianato.

In particolare Piazza Zanti dalle 9 alle 20, ospita la 37ma mostra enogastronomica “Tipico &Tipico: i sapori e gli aromi” dedicata alla valorizzazione e promozione dei prodotti della nostra terra con degustazione e vendita dei prodotti tipici. Sarà presente in piazza Zanti lo stand della Casa protetta dove sarà possibile acquistare varietà di biscotti, torta di riso, plum cake e ciambella, pane aromatizzato, la tradizionale concia e marmellate prodotti dalla Cucina centralizzata oltre che oggettistica realizzata nei laboratori organizzati in Casa Protetta.

Lungo via don Tesauri, via Rivasi e via Repubblica ci sono i banchi del mercato tradizionale, dei prodotti artigianali ed artisticiPiazza Benderi ospita “Ciccioli in fiera”, ovvero il Campionato provinciale Reggio-ovest dei norcini a cura di Proloco: durante la giornata saranno in funzione stand gastronomici e si potranno assaggiare i ciccioli caldi. Alle ore 10.30 nell’attigua piazza don Dossetti verrà inaugurato un defibrillatore (DAE) donato alla comunità di Cavriago dalla famiglia Cardi Giorgio, Mauro e Rossana. Croce Rossa Cavriago sarà presente conun’ambulanza in via don Tesauri e con una tenda di fronte al Multiplo dove svolgeranno attività di prova pressione, glicemia e colesterolo.

Nel parcheggio del Multiplo, alle 10 prende il via la 21^ Mostra nazionale bovini di razza reggiana, tradizionale appuntamento organizzato da Anaborare (Associazione nazionale allevatori bovini di razza reggiana) e Comune di Cavriago. Ci sarà dalle 10 alle 11 una sfilata degli animali e una valutazione dei bovini; dalle 11,30 alle 15 sarà assegnato il 2° premio nazionale Mario Guardasoni-Dual Breeding a cura dell’Istituto superiore Zanelli; alle 16.30 le premiazioni. Mentre al centro cultura Multiplo ci sarà un convegno dalle 11 sulle “Applicazioni della genetica per la conservazione e valorizzazione della razza reggiana”.

Nel salone della canonica di San Terenziano ci sarà la mostra mercato a cura del gruppo di volontariato Vincenziano con prodotti dei laboratori di cucito e strumenti musicali antichi realizzati da liutai del territorio. Pressol’ex Municipio si svolgerà la mostra di miniature e hobby a cura dell’associazione Noi con Voi. In piazza Zanti e in piazzale Govi il luna park.

Non è tutto. Sabato 30 marzo alle 16 in via Bassetta 11 verrà inaugurata la nuova sede degli Alpini di Cavriagocon alzabandiera, taglio del nastro, saluti del sindaco Paolo Burani, del presidente della sezione di Reggio Ettore Benassi e del capogruppo di Cavriago Mattia Zurli; ci sarà musica e rinfresco per tutti.

 

 

21° MOSTRA NAZIONALE BOVINI DI RAZZA REGGIANA

La Mostra Nazionale Bovini di Razza Reggiana è un tradizionale appuntamento organizzato da Anaborare (Associazione nazionale allevatori bovini di razza reggiana) e Comune di Cavriago che, quest’anno, giunge alla 21° edizione. E’ una straordinaria occasione per scoprire le Vacche Rosse, le prime a produrre il Parmigiano Reggiano attorno all’anno Mille. La mostra, nel parcheggio del centro cultura Multiplo, è riservata ad animali iscritti al Libro Genealogico, è altresì parte del progetto “Dual Breeding” approvato dal Ministero dell’Agricoltura per la salvaguardia della Biodiversità, che coinvolge le 16 razze italiane a Duplice Attitudine (latte e carne). Lo scopo del progetto è promuovere e sostenere l’allevamento di queste razze, nell’ambito di un modello alternativo di zootecnia bovina eco-sostenibile.

Programma

Ore 10: 21° mostra nazionale bovini di Razza Reggiana

Ore 10-11: sfilata degli animali e valutazione bovini in mostra a cura di Anaborare 

Ore 11.30-15: sfilata degli animali – 2° Premio nazionale “Mario Guardasoni” – Dual Breeding a cura dell’Istituto d’istruzione superiore “Antonio Zanelli”

            Ore 16.30: premiazioni

CONVEGNO ore 11, presso Sala Grande del Multiplo centro cultura su “Applicazione genetica per la conservazione e la valorizzazione della razza reggiana” con il professor Vincenzo Russo; ore 11,30 saluti e introduzione del convegno con Marco Prandi e Massimo Bonacini; ore 11,40-12 La selezione nella razza Reggiana e le attività del Libro Genealogico con il prof. Vincenzo Russo dell’Università di Bologna; ore 12-12,30 “Dal Fenotipo al genotipo: la genomica per il miglioramento e la conservazione delle razze bovine locali” con il prof. Luca Fontanesi dell’Università di Bologna; ore 12,20-14,40 “L’analisi del genoma nella razza reggiana: identificazione di marcatori del Dna utili per la selezione e per la valorizzazione delle sue produzioni” con il dottor Samuele Bovo dell’Università di Bologna; ore 12,40-13 “La consanguineità genomica nella razza Reggiana per la pianificazione degli accoppiamenti” con la dott.ssa Giuseppina Schiavo dell’Università di Bologna”

 

NUOVA SEDE DEGLI ALPINI

Sabato 30 marzo sarà inaugurata la nuova sede del gruppo Alpini di Cavriago e Protezione civile. Nato nel 1975, attualmente può contare su 25 volontari attivi, ma il gruppo è formato da 55 iscritti. Il gruppo Alpini svolge numerose attività in collaborazione con il Comune e l’Unione Val d’Enza, in prim’ordine il quotidiano servizio di vigilanza all’entrata/uscita dei bambini dalle scuole – nel periodo estivo, controlli nei parchi pubblici del paese – servizi di viabilità e sorveglianza in occasione di manifestazioni varie come fiere, mostre, mercatini, ecc. In caso di calamità o emergenze, la sede di Cavriago è a disposizione per accogliere sfollati e bisognosi. Collaborano con altre associazioni quali Grade, Auser, Ottavo Giorno, etc. In questi anni, numerosi sono stati i contributi dati alla vita del paese, come la pulitura della discarica di San Giovanni, l’apertura di una vecchia strada militare, il restauro dell’Oratorio di San Giovanni, la pulitura del Cimitero Napoleonico e per ultimo la costruzione in area Pianella di un monumento in onore del generale Luigi Reverberi, medaglia d’oro al valore militare, che riportò in patria migliaia di alpini dalla campagna di Russia del ’43. L’inaugurazione è alle 16 con alzabandiera, taglio del nastro, saluti del sindaco, del presidente della sezione di Reggio Benassi Ettore e del capogruppo Zurli Mattia. Musica e rinfresco per tutti.

Torna all'inizio dei contenuti