Provincia di Reggio Emilia
accessibilità

Seguici:

A dieci anni dalla scomparsa, una mostra dedicata all’artista e maestro Stefano Mussini

Comunicati stampa, News    0 Commenti     18/03/2019

A dieci anni dalla sua scomparsa, Cavriago rende omaggio a Stefano Mussini con una mostra presso il cinema teatro Multisala Novecento, in via del Cristo 5. In particolare negli spazi denominati “Artoteca Off” (al primo piano del cinema), da mercoledì 20 marzo saranno visitabili gratuitamente diverse opere dell’artista e insegnante cavriaghese prematuramente scomparso nel 2009.

Ad organizzarla, in collaborazione con il Multiplo e con Multisala Novecento, sono gli amici storici di Mussini: Luca Gilli, Giuseppe Ferrari, Emilio Reverberi, Maurizio Beltrami, Alex Bertani, Mauro Fantuzzi, Roberto Pattini. “Sono passati dieci anni da quando Stefano non è più tra noi – ricorda il fotografo Luca Gilli – ed è dal 2011 che non viene realizzata una mostra con le sue opere. Ci sembrava giusto ricordarlo, tenere viva la memoria. Così abbiamo contattato la madre di Stefano e abbiamo raccolto una quindicina di opere su carta, fra fumetti, acquerelli e pastelli a cera. Saranno un po’ ripercorse le sue passioni e si potranno ammirare opere che, a parte due, non sono mai state esposte prima d’ora”.

Laureato in pedagogia, Mussini ha coltivato da sempre la passione dei fumetti a cui ha aggiunto, ben presto, quella dell’arte in genere. Ha compiuto diversi viaggi formativi all’estero e tenuto corsi di fumetto a Cavriago, Sant’Ilario e Reggio. È stato un cittadino attivo e partecipe, parte integrante della vita culturale di Cavriago; ha collaborato a lungo con il periodico locale “23 Marzo” realizzando vignette rappresentative della vita e dei momenti clou del paese. Ha insegnato lingua inglese e disegno nelle scuole elementari di Cavriago fino alla sua scomparsa, il 27 novembre 2009, a 47 anni.

“Chi vedesse per la prima volta le opere neo-informali di Stefano Mussini, esito di una espressione emblematica della ricerca dell’artista, vi troverebbe al suo interno una vocazione ad un figurativo atipico, negli evidenti dipinti a sbalzo e nella materia cromaticamente e visibilmente multiforme”. Con queste parole anche Vittorio Sgarbi metteva in luce le qualità artistiche di Mussini, introducendo il catalogo “Stefano Mussini. Opere dipinte”, ed. Comune di Cavriago, del 2011.

La mostra che viene ospitata ora a Cavriago, intitolata “Stefano Mussini – A blue cat inside” prende il nome da una delle opere esposte. È visitabile gratuitamente fino al 20 maggio negli orari di apertura di Multisala Novecento ed è organizzata insieme all’Artoteca del Multiplo Centro Cultura di Cavriago. Una volta terminata l’esposizione si potranno poi prendere  a prestito a casa e in ufficio alcune delle opere d’arte esposte. Infatti, al termine della mostra, alcune delle opere di Mussini entreranno a far parte della collezione dell’Artoteca e saranno disponibili per il prestito gratuito al Multiplo.

Gli amici di Mussini hanno creato per l’occasione anche un sito dedicato: www.stefanomussini.it

(18/03/2019)

Torna all'inizio dei contenuti