Vai all'homepage Vai alla pagina della mappa del sito Vai alla pagina del motore di ricerca interna al sito Vai alla pagina della guida e dichiarazione di accessibilità Vai all'inizio della pagina

Vai all'inizio della pagina
Home>Il Paese>Eventi ricorrenti

Avviso per i commercianti su aree pubbliche: mercato del mercoledì, fiere di marzo (Bue Grasso) e settembre (dei Tori)

Il Comune di Cavriago per la riassegnazione dei posteggi in scadenza nel 2017 per il mercato settimanale e le due fiere si atterrà a quanto previsto dalla delibera di Giunta Regionale n.1552 del 26/09/2016 pubblicata sul BUR n. 312 del 19.10.2016, in attuazione dell’Intesa del 05.07.2012 e dei relativi documenti attuativi.
La procedura non si applica agli imprenditori agricoli e ai chioschi di somministrazione di alimenti e bevande, edicole o attività artigianali collocati su aree pubbliche. La delibera è consultabile sul sito della Regione Emilia Romagna all’indirizzo 
http://informa.comune.bologna.it/iperbole/media/files/delibera_n._1552_del_26092016__giunta_rer.pdf

La relativa circolare applicativa è allegata.

In particolare la delibera di Giunta Regione Emilia Romagna 1552/2016 prevede:
a) per quanto riguarda il calcolo dell’anzianità d’impresa, si confermano i criteri di calcolo contenuti nella D.G.R. n. 1368 del 26 luglio 1999, ossia a coloro che erano titolari di autorizzazione al 5 luglio 2012 si imputa come propria tutta l’anzianità di attività maturata fino a quella data da tutti i precedenti titolari di un medesimo titolo abilitativo;
b) per quanto riguarda la tempistica della procedura: la pubblicazione dei bandi avverrà dal 1° al 31 dicembre 2016 presso l’albo pretorio ed il sito internet del Comune e le domande dovranno essere presentate dal 2 al 31 gennaio 2017;
c) coloro che presentano la domanda devono risultare titolari o legali rappresentanti di impresa attiva, (cioè iscritta al registro Imprese della CCIAA come impresa attiva per il commercio su aree pubbliche) per tutto il periodo di presentazione delle domande, cioè dal 2 al 31 gennaio 2017;
d) non sarà possibile rilasciare l’autorizzazione alle imprese che presenteranno irregolarità contributive (DURC negativo).

Cogliamo l’occasione per precisare che:

1) per i soggetti proprietari di posteggio che hanno dato in gestione la propria azienda o ramo di azienda:
- saranno riconosciuti i 40 punti supplementari relativi all’anzianità acquisita nel posteggio al quale si riferisce la selezione esclusivamente per coloro che risulteranno effettivamente titolari della concessione al 31 dicembre 2016 e che risulteranno impresa attiva. Tale titolarità deve essere mantenuta fino alla scadenza dei termini previsti dal bando per la presentazione delle domande, cioè fino al 31 gennaio compreso;

2) Per gli affittuari di posteggio che cessano il rapporto di affitto d’azienda entro il 31 dicembre 2016, è possibile partecipare alla spunta nei mercati già dal 2 gennaio 2017 se presentano apposita comunicazione al comune entro il 30 novembre 2016.
La domanda (una per ogni posteggio) dovrà essere presentata utilizzando esclusivamente il portale regionale SuapER all’indirizzo http://suaper.lepida.it/people/ al seguente percorso:
Altre attività di Commercio e servizi
Commercio su aree pubbliche
Commercio su aree pubbliche con posteggio (tipo A)
Partecipare alla selezione per l'assegnazione di posteggio nei mercati, nelle fiere o isolato, la cui concessione è in scadenza
Scelta eventuali condizioni particolari (procedere quindi con la compilazione del modulo)
- la procedura di controllo della regolarità delle domande pervenute e di redazione delle graduatorie per l’assegnazione dei posteggi avverrà a partire dal 01 febbraio 2017.
- Ogni impresa non potrà ottenere
• più di 2 concessioni per il settore alimentare e 2 concessioni per il settore non alimentare nei mercati e nelle fiere fino a 100 posteggi
• più di 3 concessioni per il settore alimentare e 3 concessioni per il settore non alimentare nei mercati e nelle fiere con più di 100 posteggi

- dal 1 febbraio 2017 il titolare della concessione/autorizzazione può riaffittare l’azienda o i rami d’azienda, stipulando un nuovo contratto di affitto, che non potrà però avere una durata superiore alla data di scadenza dell’autorizzazione/concessione che si sta riassegnando, cioè 7 maggio o 4 luglio (Il contratto deve essere stipulato ai sensi dell’art. 2556 del codice civile: Per le imprese soggette a registrazione i contratti che hanno per oggetto il trasferimento della proprietà o il godimento dell'azienda devono essere provati per iscritto, salva l'osservanza delle forme stabilite dalla legge per il trasferimento dei singoli beni che compongono l'azienda o per la particolare natura del contratto. I contratti di cui al primo comma, in forma pubblica o per scrittura privata autenticata, devono essere depositati per l'iscrizione nel registro delle imprese, nel termine di trenta giorni, a cura del notaio rogante o autenticante)

Per informazioni: Comune di Cavriago - Ufficio Commercio – Cristiana Dallari 0522/373429