Vai all'homepage Vai alla pagina della mappa del sito Vai alla pagina del motore di ricerca interna al sito Vai alla pagina della guida e dichiarazione di accessibilità Vai all'inizio della pagina

Vai all'inizio della pagina
Home>Canali tematici>Volontariato

Volontariato singolo

Oltre al volontariato prestato all’interno di associazioni, è diffusa anche l’opera di volontariato prestata da singoli cittadini che, autonomamente o in rapporto con enti e istituzioni, svolgono singolarmente attività solidaristiche in differenti forme e in diversi campi, al di fuori di associazioni.

 

Nel rispetto della normativa regionale, l'Amministrazione Comunale ha approvato il "Regolamento per i rapporti di collaborazione tra Comune di Cavriago e singoli volontari per lo svolgimento di attività solidaristiche promosse dal Comune di Cavriago", visibile in allegato, in cui vengono definiti diritti e doveri di volontari e Comune, e l'ambito di attività in cui i volontari possono essere impiegati.

 

Le aree di intervento previste sono:

  • sorveglianza presso strutture a valenza ricreativa e/o culturale per meglio adeguare gli orari di accesso alle esigenze dell'utenza (mostre, eventi...)
  • sorveglianza e allestimento attrezzature durante manifestazioni pubbliche a carattere culturale, ricreativo e sportivo (gare sportive, concerti, feste...);
  • sorveglianza di aree verdi o comprensive di opere di valore architettonico e/o monumentale durante manifestazioni pubbliche a carattere sociale, sportivo, culturale, folkloristico, ecc.;
  • attività di supporto al trattamento fisico dei documenti della Biblioteca Comunale;
  • partecipazione a progetti culturali e per il tempo libero, (raccolta di testimonianze e documentazione, allestimento di mostre, letture pubbliche...);
  • piccole manutenzioni aree verdi;
  • attività di aiuto alla persona presso strutture residenziali e semiresidenziali e attività di supporto per piccole manutenzioni, per aiuto nell’attività di rigoverno dei locali… (con particolare riferimento a strutture per anziani e per portatori d'handicap: Casa Protetta, Centro Diurno, Appartamenti Protetti...);
  • attività di aiuto alla persona presso il suo domicilio, i luoghi di incontro e di socializzazione e del tempo libero, al fine di favorire inserimento e integrazione sociale a favore di  soggetti diversamente abili (progetto "L'Ottavo Giorno"...)
  • collaborazione  per la realizzazione di progetti volti a favorire l’integrazione sociale e culturale  dei  cittadini stranieri (supporto alle attività rivolte ai cittadini stranieri, in paricolare donne, organizzate dal Centro per le Famiglie, CTP...);
  • attività di segretariato sociale a favore di persone anziane, adulti e famiglie in condizioni di disagio sociale e portatori di disabilità.

Il Regolamento prevede la nomina da parte del Comune, per ogni Settore nei cui ambiti di intervento sia previsto l'utilizzo di singoli volontari, di un operatore pubblico che sia responsabile e con cui i volontari devono coordinarsi e rapportarsi per la definizione delle modalità di intervento e per la verifica periodica del corretto svolgimento delle attività.

L'Amministrazione garantisce ai volontari un'adeguata copertura assicurativa contro infortuni, malattie connesse allo svolgimento delle attività e per la responsabilità civile verso terzi; fornisce inoltre occasioni di formazione, riqualificazione e aggiornamento, nel caso le attività svolte richiedano specifiche competenze; verifica periodicamente l’andamento del progetto.

 

Gli interessati dovranno dare la disponibilità e seguire le ore di formazione necessarie per lo svolgimento dell’attività di volontariato, oltre alla formazione relativa alla sicurezza sul lavoro. E’ importante anche che chi desidera svolgere attività di volontariato sia disponibile ad adeguarsi alle attività e/o necessità che possono di volta in volta caratterizzare il settore che si è scelto. A seconda del tipo di attività prescelto possono cambiare i requisiti richiesti.

 

 

  • Deliberazione della Giunta regionale n. 521 del 1998;
    Regolamento per i rapporti di collaborazione tra Comune di Cavriago e singoli volontari per lo svolgimento di attività solidaristiche promosse dal Comune di Cavriago.
  • I responsabili dei vari settori.
  • Diversa a seconda del settore di competenza.
  • Scaricabile in allegato o disponibile presso ComuneInforma.
  • ComuneInforma
    Piazza Don Dossetti, 1 - Cavriago (RE)
    Tel. 0522 373.474
    Fax 0522 575.537
    e-mail: comuneinforma@comune.cavriago.re.it
    lunedì, martedì, mercoledì, venerdì e sabato dalle 8.30 alle 13.00; giovedì dalle 8.30 alle 18.00
    giugno, luglio, agosto: dal lunedì al sabato dalle 8.30 alle 13.00

     

  • Ricorso al Tribunale Amministrativo Regionale (TAR).
  • Segretario Comunale, individuato quale titolare del potere sostitutivo con deliberazione di Giunta comunale n. 50 del 28/06/2016.