Vai all'homepage Vai alla pagina della mappa del sito Vai alla pagina del motore di ricerca interna al sito Vai alla pagina della guida e dichiarazione di accessibilità Vai all'inizio della pagina

Vai all'inizio della pagina
Home>Canali tematici>Polizia Municipale

Fuochi d'artificio e pirotecnici: ACCENDERLI PUO' SPEGNERE LA VITA

Si avvicinano le festività natalizie e in molti si apprestano ad utilizzare fuochi d’artificio e pirotecnici.

Si rammenta che tali usanze causano ogni anno disagi, danni a persone e animali oltre che al patrimonio pubblico e privato.

SI RICORDA CHE

 1.    Non esistono fuochi di artificio sicuri, nemmeno le stelline che generalmente i bambini usano con disinvoltura in quanto bruciano a circa 300° C e sono, quindi, potenzialmente in grado di fare incendiare i vestiti.
2.    Gli adolescenti fra i 10 ed i 14 anni di età sono la categoria più a rischio di incidenti.
3.    Qualora si ritrovino in giro fuochi d’artificio che funzionano male e perciò non bruciano è consigliabile non tentare di riaccenderli. Piuttosto è preferibile gettarli nei rifiuti dopo averli bagnati.
 L’utilizzo di fuochi artificiali e pirotecnici è regolato dal Testo Unico delle leggi di Pubblica Sicurezza, dal Codice Penale e dal decreto “Vendita al dettaglio dei manufatti pirotecnici ‘ex’ declassificati” del 09/08/2011.

Sono previste sanzioni amministrative e penali con pene fino a 12 mesi di arresto e gravi responsabilità civili nei confronti di terzi.

Allegati

Documenti allegati