Vai all'homepage Vai alla pagina della mappa del sito Vai alla pagina del motore di ricerca interna al sito Vai alla pagina della guida e dichiarazione di accessibilità Vai all'inizio della pagina

Vai all'inizio della pagina
Home>Canali tematici>Giovani >Servizio Civile Volontario>Informazioni generali

Il Servizio Civile Nazionale

rivolto a tutte le ragazze e i ragazzi dai 18 ai 28 anni

E’ stato pubblicato dal Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale il Bando ordinario per il Servizio Civile Nazionale.
 
Possono presentare la domanda i cittadini italiani e i cittadini stranieri già in regola con il permesso di soggiorno, senza distinzione di sesso, che siano in possesso dei seguenti requisiti:
 
1. alla data di presentazione della domanda, abbiano compiuto il diciottesimo e non superato il ventottesimo anno di età (28 anni e 364 giorni);
2. non abbiano riportato condanna anche non definitiva alla pena della reclusione superiore ad un anno per delitto non colposo, ovvero ad una pena della reclusione anche di entità inferiore per un delitto contro la persona o concernente detenzione, uso, porto, trasporto, importazione o esportazione illecita di armi o materie esplodenti, ovvero per delitti riguardanti l’appartenenza o il favoreggiamento a gruppi eversivi, terroristici o di criminalità organizzata;
3. non siano appartenenti ai corpi militari o alle forze di polizia;
4. non abbiano in corso con l’ente che realizza il progetto rapporti di lavoro o di collaborazione retribuita a qualunque titolo, oppure non abbiano avuto tali sopradetti rapporti di durata superiore a tre mesi nell’anno precedente;
5. non abbiano già svolto il Servizio Civile Nazionale. 
 
A chi svolge il Servizio Civile Nazionale spetta un assegno di Euro 433,80

La domanda di servizio civile va presentata direttamente all’ente titolare del progetto prescelto entro e non oltre le ore 14,00 del 26 Giugno 2017 
 
E’ possibile presentare UNA SOLA DOMANDA di partecipazione per un unico progetto di Servizio Civile Nazionale dell’intero Bando, pena l’esclusione dal sistema del servizio civile (è vietato candidarsi per più progetti!)
 
La domanda, accompagnata da fotocopia di un valido documento di identità personale, va presentata direttamente all’Ente titolare del progetto, esclusivamente secondo una delle seguenti modalità:
1. con Posta Elettronica Certificata (PEC) di cui è titolare l’interessato (art. 16 bis, comma 5, L. n. 2/2009) avendo cura di allegare tutta la documentazione richiesta in formato .pdf;
2. a mezzo raccomandata A/R;
3. consegnata a mano.
 
NOTA BENE : si ricorda ai candidati che scelgono di inviare le domande tramite Raccomandata A/R che non fa fede il timbro di spedizione, ma solo quello di ricevuta apposto dall'Ente titolare del progetto prescelto.

Normativa
Legge n. 64 del 06.03.2001
D. Lgs.vo n. 77/02 "Disciplina del Servizio Civile Nazionale a norma dell'art. 2 della legge 6 marzo 2001 n. 64" e successive modificazioni e integrazioni
Circolare del 23/09/2013 del Capo del Dipartimento e del Servizio Civile Nazionale"Norme sull'accreditamento degli Enti di Servizio Civile Nazionale".
Decreto del Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali con delega alle Politiche Giovanili e al Servizio Civile Nazionale del 30/05/2014 di approvazione del "Prontuario contenente le caratteristiche e le modalità per la redazione e la presentazione dei progetti di Servizio Civile Nazionale da realizzare in Italia e all'Estero, nonchè i criteri per la selezione e la valutazione degli stessi".


Per ulteriori informazioni
Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale
Tel. 06 6779 5999
www.serviziocivile.gov.it

Coordinamento Provinciale degli Enti di Servizio Civile di Reggio Emilia (Co.Pr.E.S.C.).
cell. 340 5256514 -
copresc_re@yahoo.it
www.serviziocivilevolontario.re.it

Regione Emilia Romagna - Ufficio per il Servizio Civile
tel. 051/5277021 - 7018 - 7338
fax: 051/5277086
serviziocivile@regione.emilia-romagna.it
www.emiliaromagnasociale.it


Puoi trovare tutte le informazioni sui progetti proposti dalle organizzazioni private e dalle amministrazioni pubbliche: i Bandi, i posti disponibili nei progetti, le modalità di partecipazione. Ricorda che l’orario di servizio viene stabilito dall’ente in relazione alla natura del progetto, e sarà indicato nel progetto stesso. Ricorda anche che potrai presentare una sola domanda per Bando, e che dovrai indirizzarla all’ente promotore del progetto prescelto, il quale curerà direttamente la selezione dei candidati. Successivamente, l’Ufficio Nazionale provvederà, attraverso un provvedimento scritto, ad avviare al Servizio i giovani selezionati. Scarica dal sito il modulo, compilalo e spediscilo nei periodi segnalati.