Vai all'homepage Vai alla pagina della mappa del sito Vai alla pagina del motore di ricerca interna al sito Vai alla pagina della guida e dichiarazione di accessibilità Vai all'inizio della pagina

Vai all'inizio della pagina
Home>Canali tematici>Diritti

Testamento Biologico: iscrizioni nel registro comunale

Era il 2009 quando il Comune di Cavriago istituì un registro telematico delle dichiarazioni anticipate di trattamenti sanitari (Testamento Biologico) - Delibera di Consiglio n. 61/2009.

Ora che sono state introdotte nell’ordinamento giuridico italiano, con la Legge 219/2017, le Disposizioni anticipate di trattamento (DAT), Cavriago si conforma alla nuova normativa istituendo il registro elettronico.

Con DAT si intendono gli atti con i quali una persona maggiorenne e capace di intendere e volere (in previsione di una eventuale futura incapacità a prendere decisioni in autonomia e dopo aver acquisito adeguate informazioni mediche sulle conseguenze delle proprie scelte) esprime le proprie intenzioni in materia di trattamenti sanitari, il consenso o diniego rispetto ad accertamenti diagnostici o scelte terapeutiche e l'eventuale nomina, con atto scritto, di una persona di fiducia che la rappresenti nel rapporto con il medico e gli ospedali.

Per procedere al deposito delle DAT e all'iscrizione al registro è necessario 
- essere residenti a Cavriago, 
- prendere un appuntamento con l’Ufficio di Stato Civile 
- presentarsi all’appuntamento di persona muniti di documento di identità valido, con le disposizioni redatte in carta libera e firmate.
E’ necessario poi che l'eventuale fiduciario metta per iscritto che accetta l’incarico, anche tramite la semplice sottoscrizione delle DAT.

Coloro che si erano già iscritti nel registro cartaceo del Comune di Cavriago, se sono ancora interessati, devono presentare una nota di conferma davanti all’Ufficiale di stato civile che rilascerà apposita ricevuta di iscrizione nel nuovo registro elettronico.

Per maggiori informazioni
Ufficio di Stato Civile, Piazza Don G. Dossetti, 1
Tel. 0522 373461, 0522
 373458.